MATURITA': CON INVIO ON-LINE TRACCE TAROCCATE ADDIO
Le tracce

Per l’analisi del testo, la scelta di viale Trastevere è caduta su Salvatore Quasimodo («O è Quasimodo, o Ungaretti, o Montale. Per chi decide i temi della maturità sembra che il Novecento italiano abbia avuto solo tre poeti…», si legge tra i cinguettii più maligni). Del poeta siciliano – già proposto nel 2002 – vengono sottoposti agli studenti i versi della poesia «Ride la gazza, nera sugli aranci», dalla raccolta «Ed è subito sera».  Il tema di Ordine generale è una frase tratta da «Il rammendo delle periferie», articolo di  Renzo Piano pubblicato nel gennaio scorso sul Sole 24 Ore:  «Siamo un Paese straordinario e bellissimo, ma allo stesso tempo molto fragile», scriveva l’archistar: «È fragile il paesaggio e sono fragili le città, in particolare le periferie dove nessuno ha speso tempo e denaro per far manutenzione»… E la chiusura, con l’invito a riflettere: «Questo vogliamo lasciare in eredità? Le periferie sono la grande scommessa urbana dei prossimi decenni. Diventeranno o no pezzi di città?».

Tema di storia e saggio breve

Per il tema di Storia, la traccia proposta è un confronto tra «l’Europa del 1914 e quella del 2014: quali le differenze?». Nel centesimo anniversario della prima Guerra mondiale, gli studenti sono stati invitati a riflettere su com’è cambiata la situazione del Continente in un secolo. Per il saggio breve di ambito artistico-letterario il titolo è «Il dono», mentre per il saggio breve in ambito tecnico-scientifico si suggerisce di riflettere sulla «Tecnologia pervasiva». Violenza e non violenza, due volti del Novecento la traccia di ambito storico-politico. «Le nuove responsabilità» per il socio-economico.

Il calendario

Domani toccherà alla prova di indirizzo (ovvero matematica allo scientifico, greco al classico o lingua straniera al liceo linguistico). Tempo qualche giorno e l’esame tornerà con il temuto «quizzone» (lunedì). Dopo circa una settimana, gli orali.

I numeri

Sono 491.224 gli alunni sotto esame: 469.374 candidati interni e 21.850 esterni; 445.912 nelle scuole statali  e 45.312 nelle paritarie. Le commissioni impegnate nelle operazioni sono 12.105. La percentuale di non ammessi all’esame è circa del 4,3%.

 

 

Via | Yume.it 

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...