Kamasutra

Capolavoro indiscusso dell’antica letteratura indiana, il Kamasutra, scritto intorno al III secolo d.C. da Mallanaga Vatsyayana, gode da sempre in Occidente di fama particolare. Eppure è indubbiamente riduttiva l’interpretazione, passata quasi in proverbio, che ne fa un puro e semplice “manuale delle posizioni“. Certo, il lettore occidentale non può non essere colpito dalla estrema, disarmante chiarezza di certe esplicite descrizioni, ma in realtà il Kamasutra abbraccia e descrive tutti gli aspetti del rapporto uomo-donna (il corteggiamento, la conquista, il matrimonio ma anche il tradimento e la poligamia), un rapporto che secondo l’antica filosofia indiana ha una natura squisitamente fisica e sensuale. In questa vera e propria educazione alla vita amorosa l’appagamento erotico, quale espressione di un’esigenza del tutto naturale, è condizione imprescindibile del benessere dell’uomo e del suo armonioso inserimento nella collettività.

In questa nuova edizione pubblicata da Newton Compton, il Kamasutra è presentato da Melissa P. (pseudonimo di Melissa Panarello), è autrice del bestseller “100 colpi di spazzola prima di andare a dormire”, scritto a soli sedici anni e tradotto in più di trenta lingue. Ha pubblicato altri due libri: “L’odore del tuo respiro”, edito nel 2005 e “In nome dell’amore” (2006), pamphlet polemico indirizzato al cardinal Ruini in cui la giovane scrittrice rivendica piena libertà dalla chiesa cattolica in materia di rapporti di coppia e comportamenti sessuali.

Kamasutra
Mallanaga Vatsyayana
presentato da Melissa P.
Ed. Newton Compton
156 pagg, 8,90 euro

 

Via | LiberoNews

Via | Yume.it 

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...