Lina

Lina Carcuro, la dottoressa del Grande Fratello, all’oscuro della polemica che la sta travolgendo fuori dalla casa, si è nuovamente lasciata andare con il “cummenda” Roberto Mercandalli. Il fatto sarebbe accaduto stanotte, attorno alle 5: le immagini andate in onda su Mediaset Premium, eloquenti così come le esclamazioni dei due, sono state oscurate dopo pochi minuti. E mentre il mondo discute della moralità del suo gesto, nella Casa Lina è tutta concentrata sui sentimenti per Roberto. «Mi attizza da morire», rivela alla bionda compagna di reclusione Christine. «Mentalmente mi sento soggiogata ha parecchie sfaccettature,è un mosaico Roberto». «Alcuni nostri atteggiamenti possono essere fraintendibili… – concede – Se fossi innamorata di lui non ce ne sarebbe per nessuno. Sono vincolata dal fatto che sono qui dentro e per di più lui è fidanzato» (e meno male, viene da dire …) – «Abbiamo un rapporto fisico molto stretto sto sempre azzeccata a lui, mi piace abbracciarlo, mi piace l’odore che ha».

Dal canto suo, la “fidanzata ufficiale” del cumenda, Elena Raccanelli, sembra aver finalmente aperto gli occhi. Finora il suo motto era “supereremo anche questo”, ma di fronte a certe evidenze è difficile tenere la testa alta. E infatti, ben prima del secondo episodio notturno, Elena ha scelto il settimanale Chi per esternare tutta la sua delusione e la sua rabbia: “Mi sento presa in giro – racconta – Per adesso congelo la mia posizione. Preferisco staccare da tutto e andarmene per un paio di settimane in Sardegna a Sant’Antioco dai miei parenti. Non andrò più nemmeno in studio. La mia presenza non serve più. Non ho più voglia di rimetterci faccia e reputazione”. “Ho visto la scena di sesso e sono rimasta senza parole. Stenderei un velo pietoso sulla vicenda”. “Se Roberto fosse rimasto quello delle prime quattro puntate io oggi sarei ancora al suo fianco. Sarei lì a difenderlo. Ma l’avvicinamento con Lina ha fatto scattare qualcosa in me”. Meglio tardi che mai… “I rapporti non sono più come prima. Devo vederlo faccia, deve rispondere ad alcune mie domande e lo dovremo fare senza le telecamere. Devo riuscirci, non devo metterci una pietra sopra senza discutere. Io dentro mi sento ancora la sua fidanzata, ma non lo sono. Sono confusa e amareggiata. Se non otterrò le risposte che cerco la storia finirà”.

L’Ordine dei Medici di Napoli è ora in possesso di nuovo materiale da visionare per decidere un’eventuale sanzione ai danni della 26enne nel prossimo Consiglio direttivo, e prende una posizione sulla faccenda anche l’Aduc, l’Associazione degli utenti e dei consumatori ha sottolineato “la necessità di abolire le corporazioni come l’Ordine dei Medici”. Solidarietà a Lina anche da parte dell’Anpa, l’Associazione dei Giovani legali italiani: “Se l’Ordine la sanzionasse apparirebbe come una corporazione medievale“. Peccare è umano, perseverare… Di fronte al nuovo episodio si scomoda anche Amedeo Bianco, presidente della Federazione degli ordini dei medici (Fnomceo): “Ai medici non è fatto divieto di fare l’amore, anzi fa bene ed è giusto farlo. Ma non in pubblico: quello è un dato sensibile che espone un medico, che ha un ruolo particolare, a un’immagine poco sobria”. Il medico come professione “a se'”, dunque, ha un’etica e un’immagine “che mal si conciliano con il Grande Fratello”, tout court.

 

Via | LiberoNews

Via | Yume.it 

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...