Foto322

Altro che “Casa dei buoni sentimenti“, dell’amore che trionfa, dei valori famigliari inprimo piano. Gli autori del Grande Fratello ci avevano pure provato a ricreare un habitat alla mulino bianco, con tanto di famigliola tradizionale al completo (gli Orlando) e coppia prima separata poi magicamente riunita ( Thiago e Benedetta).

Peccato che i siciliani siano stati sterminati nel giro di due puntate e gli sposini abbiano rischiato brutto con la decisione inaspettata del brasiliano di voltare le spalle alla moglie disperata restando in gioco (e solo un escamotage del programma li ha potuti riunire). E alla fine, quello che sta venendo fuori dentro e fuori la casa sembra essere meglio (peggio) di 30 anni di beautiful concentrati in un solo mese. Tra corna, liason clandestine, figli illegittimi e amanti dell’ultim’ora.

Un concentatro di trash famigliare che forse- ahinoi- è pure più rappresentativo e realista delle buone intenzioni degli autori di cui sopra ma che spalmato in prima serata davanti a milioni di spettatori assume davvero il tono della telenovela di peggior lega ( vi ricordate quella piemontese del Mai dire tv di tanti anni fa?).

La puntata di ieri ha forse raggiunte il il culmine del pathos. Con un penoso confronto tra Alice, la boxeur prossima alla nozze che anzichè su bomboniere e inviti ha preferito concentrarsi su Gianfilippo e il promesso sposo Nicola. Peccato che siano bastati due minuti in “mondovisione” per capire chi dei due porta i pantaloni in famiglia, con un comico ribaltamento della parti: lui che partito in quarta («È peggio di quel che credi, Alice») da accusatore diventa accusato: «Non ti fidi di me? Non ti fidi me? Io sono sempre la stessa, lo sai che faccio così anche fuori!» (Beh, complimenti..). E addirittura incalza: «È proprio adesso che devi dimostrare quanto mi ami, tener duro, chiaro?»

Stacco pubblicitario, e via con un altro colpo basso: Roberto, chiamato in confessionale, viene messo nuovamente a confronto la “santa” fidanzata Elena, una che meriterbbe un premio solo per il savoir fair che dimostra davanti alla insensibilità nei suoi confronti del cummenda. In realtà nelle ultime due settimane la reincarnazione del ragioner Zampetti sembra aver riscoperto l’amore nei suoi confronti e il sereno è tornato sulla coppia. Peccato che nel frattempo una tale Clelia abbia fatto il tour delle trasmissioni Mediaset, Buona Domenica in primis, per sbandierare la sua storia clandestina, finita a settembre ma durata parecchio, con Roberto.

Il cummenda, messo alla gogna davanti a tutti gli italiani, con tanto di filmato dell’intervista di Clelia, prima tiene, poi scoppia in lacrime, dichiara a Elena il suo amore tra i singhiozzi («Ti amo piccola, tu sai come sono fatto. D’altronde la Ferrari l’hai voluta tu..». E lei, che pare sapesse già, sempre impassibile replica: «Non preoccuparti amore, ne abbiamo passate tante, supereremo anche questa..». Due sono le ipotesi. O sta ragazza è la reincarnazione di madre Teresa, o è impermeabilizzata con gasbeton. Perché nessuna donna al mondo sopporterebbe tanto, a meno che sia un’attrice da premio Oscar e non abbia il matterello nascosto sotto la gonna (ovviamente lunga).

Per la cronaca, ieri sono stati eliminati, ovviamente, due tra i più discreti e riservati della casa (poco arrosto, poco audience): Nadia, accusata dai compagni che l’avevano nominata di non esporsi e mettersi in gioco e Andrea. Quest’ultimo fatto fuori, diciamolo, con un colpo basso degli autori che l’hanno mandato in ballottaggio a sorpresa con Thiago. Ben sapendo tutti che gli inquilini, chiamati a votare in diretta, mai avrebbero separato la coppietta.

A seguire, è entrato un nuovo concorrente riccioluto, Mirko. Versione al maschile della bella ma casta Raffaella, che difatti sembra già non avere occhi che per il nuovo arrivato. Mossa strategica degli autori per tirare fuori un po’ di pepe anche dalla giovane napoletana? (Candidata al prossimo calendario appena uscita dalla casa, ci scommettiamo).

In nomination la prossima settimana un altro tris di donne. Christine, Lina – mal sopportata quasi all’unaniminità per il suo carattere troppo irruento – e Alice. Che probabilmente, sapendo che rischia di uscire non ci farà mancare qualche altro colpo di scena. In questa “fantastica” Beautiful all’amatriciana…

 

Via | LiberoNews

Via | Yume.it 

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...