Silvia del GF8

ROMA, 25 gen – Il segreto di Pulcinella è stato ufficialmente svelato: il transessuale entrato nel condominio del Grande Fratello è Silvia. Come evidente fin dal principio, la truccatrice di Gallarate è l’operato tanto annunciato per assicurare un lancio più fortunato al programma.

A portare definitivamente alla luce la notizia il “cumenda” Roberto, che dopo un serrato “interrogatorio” («Tu sei fidanzata?… Tu sei chiusa o parli?… Tu hai tanti conflitti?»), si è fatto confessare la verità, ma ha anche rivolto nobili parole di conforto alla neo-ragazza: «Tu sei una donna a tutti gli effetti. Le conoscenze sono diverse, ti porti un bagaglio dietro. Silvia ha 5 anni».

Partecipare al reality più famoso della tv, però, per la Burgio non è sufficiente, lei desidera molto di più. Lo rivela Tv Sorrisi e Canzoni, che riporta una recente intervista alla donna: «Quello che mi pesa più di tutto è che non potrò mai avere un figlio.

Eppure mi sento molto più mamma io di tante mamme che fanno i bambini e li buttano nei cassonetti. Spero un giorno di adottarne uno. Maschio o femmina non fa differenza».

E se qualcuno, vedendola in tv , gridasse allo scandalo? «Risponderei quello che disse Gesù: “Chi è senza peccato scagli la prima pietra“. Con la mia partecipazione non penso di essere un’apripista. In Italia ciò che è diverso è sempre visto male. Sono una persona che ha fatto delle scelte, che le ha inseguite e realizzate.

E sfido chiunque a sentirsi perfetto. Solo l’ignoranza ti permette di giudicare». «Non penso più alla mia esperienza come un difetto – continua – ma come un arricchimento. Oggi non cerco più di dimenticarla. E poi ci sono modi diversi di vivere la mia condizione. Se ti prostituisci diventi un oggetto».

Con gli uomini, invece, sostiene di essere «molto facilitata perché conosco i loro stimoli, i loro meccanismi. Ma avendo avuto questa doppia esperienza ho maggiori informazioni su entrambi i sessi. Il che mi permette di avvicinarmi sia alle donne sia agli uomini».

Via | LiberoNews

Via | Yume.it 

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

Tags: ,

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...