House

La quinta stagione di “Dr. House” inizierà negli Stati Uniti la settimana prossima sperando di eguagliare, se non superare, gli ascolti della quarta serie, in media 17 milioni di telespettatori. Intanto Hugh Laurie sta per diventare uno degli attori più pagati del piccolo schermo se si raggiunge il nuovo accordo con i produttori della Universal Media Studios. Per il lancio della serie poi anche la copertina dell’Enterteinment Weekly di questa settimana con un lungo articolo all’interno.

Quando il medical drama debuttò nel 2004 Laurie era abbastanza sconosciuto e solo due anni dopo l’attore vide un sostanziale aumento del salario che raggiunse i 250-300 mila dollari a episodio. Adesso potrebbe arrotondare a 400 mila dollari, con un totale annuo che si aggira intorno ai 9 milioni di dollari. Un bel risultato per un attore un pò misantropo, dal forte accento inglese nascosto dall’abilità sul set, e strettamente legato al suo personaggio tanto da aver sperimentato il Vicodin, potente antidolorifico oppiaceo.

Nella hit list degli attori più pagati, Laurie è preceduto da William Petersen, il Gil Grissom di “CSI”, con 600 mila a puntata, e Kiefer Shuterland alias Jack Bauer di “24”. Entrambi gli attori, comunque, oltre che essere i protagonisti sono anche produtori esecutivi.

Cosa ci sarà dunque da aspettarsi nella quinta stagione? Un pò più di romanticismo e molti cambiamenti. Fino alla quarta stagione Wilson e House hanno un irritante seppure stretto legame di amiciazia, ma a causa di un drammatico evento nell’ultima puntata i rapporti tra i due si incrinano. Jennifer Morrison (Allison Cameron) e Jesse Spencer (Robert Chase) che nella vita reale si sono frequentati fino a poco tempo fa e i cui personaggi sono usciti insieme saltuariamente, si sono lasciati, mentre Cameron e Chase raggiungeranno un nuovo livello nel loro rapporto amoroso.

E la Cuddy? Tra lei e House c’è sempre stato un ambiguo rapporto, ma dovremo aspettare il sesto episodio per un risvolto rosa tra i due. Ad un certo punto il cinico medico assumerà un detective privato, interpretato da Michael Weston, per spiare i suoi pazienti, e già che si trova anche il suo staff.

Ma cosa hanno significato questi anni per Hugh Laurie? L’attore confessa di avere avuto molte inquietudini personali e di aver trovato molto giovamento nel parlare con il collega Robert Sean Leonard (Wilson!), una persona sana e pragmatica che ha aiutato l’attore inglese a raggiungere un maggiore equilibrio nella vita.

Per la gioia dei fans, il cast rimarrà inalterato in tutta la quinta stagione, anche perchè nessun contratto è ancora finito. Wilson si licenzierà, ma tornerà per aiutare lo stesso House da cui voleva prendere le distanze. Più spazio sarà dato a Cameron e Chase, le cui vicende saranno il centro di un intero episodio. “Tredici”, una dei nuovi interi, rimane nonstante scopra di avere la stessa malattia della madre con un’aspettativa di vita di 10 anni.

In Italia si deve ancora concludere la quarta stagione con un’esplosiva puntata finale. Per la quinta dovremo aspettare il 2009.

Leggi l’articolo completo su tvtribe >>

 

Fonte| TvTribe

Via | Yume.it 

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...