Lost

Il 3 dicembre, lunedì prossimo, sarà una giornata importante per i fan di Lost, sia per quelli che lo seguono abitualmente sul satellite, che per coloro che invece lo vedono sulla tv generalista.
Nella stessa serata infatti, Fox manderà in onda un triplo episodio a termine della terza stagione iniziata lo scorso primo ottobre, mentre RaiDue allieterà i fan con le due puntate iniziali della stessa stagione. Per la prima volta, RaiDue “regala” agli spettatori qualche mese di attesa in meno per la visione di questa serie, visto che per le prime due stagioni avevamo dovuto aspettare fino alla metà di febbraio.


Un tempo che, se nella prima stagione non aveva creato problemi – molta gente, prima della messa in onda su RaiDue, non aveva neppure mai sentito parlare di Lost e si è appassionata “sul momento” -, nella seconda invece aveva portato ad un calo non indifferente di spettatori (migrati probabilmente verso il satellite o verso canali “alternativi”). Chissà se questa volta andrà meglio…

Come ho già avuto modo di dire in passato, la terza stagione ha un “ritmo contrario” rispetto alle precedenti. Parte con una mini-storia con poco appeal e prosegue aumentando di intensità col passare delle puntate, fino ad arrivare ad un ottimo finale. Che lascia ovviamente tantissime questioni irrisolte, nel tipico stile Lost, ma nel contempo fa ben sperare per le stagioni a venire.

Via | tvblog.it

Via | Yume.it

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...