Festival322

SANREMO, 28 feb – Prima il comunicato, alquanto sibillino, diramato da AFI, FIMI e PIMI che in merito al caso Bertè chiedono alla direzione RAI di rispettare il regolamento (cioè chi è escluso dalla gara non può di conseguenza esibirsi). Poi l’indiscrezione arrivata in piena conferenza stampa: «Sembra che gli artisti abbiano deciso di fare tutti una stronz… questa sera per farsi squalificare. Me lo ha appena detto Enzo Mazza»– riferisce al microfono Luca Dondoni, inviato de La Stampa.

E dal fondo della sala stampa è Mazza stesso a spiegare la cosa: «È quantomeno ipotizzabile che alcuni artisti in gara si facciano squalificare per mantenere un passaggio televisivo senza perdere una gara. Quindi ritorno d’immagine dato dalla passerella televisiva ma senza rischiare. Il Festival perde di credibilità e di visibilità. Non è una questione di titoli (quelli che la Bertè sta guadagnando volente o nolente su tutti i giornali, ndr) ma di rispetto verso gli altri artisti».

Sembra però che non tutti siano perfettamente d’accordo sulla linea da assumere. «La Bertè fa comodo al Festival e ai giornalisti ed è soplo per questo che rimane sul palco . Se fosse stato un qualsiasi altro artista a quest’ora sarebbe già a casa – ha detto il Presidente dell’Afi Luigi Barion – Ma fare una str…… è fuori discussione!»

Riassumendo: la richiesta è quella di “far rispettare il regolamento“, ma di fatto il regolamento prevede in questi casi l’esclusione totale dell’artista dal Festival (senza specificare dalla gara o meno). Però poi i precedenti di Claudio Villa e Bobby Solo (esclusi dalla gara ma presenti sul palco dell’Ariston) sembrano avallare la decisione del direttore artistico di consentire l’esibizione della Bertè. Qualcuno suggerisce di far esibire Loredana ma con un’altra canzone: se siano d’accordo o meno tutti i responsabili delle associazioni non si è capito anche perché qualcuno lancia anche la possibilità che alcuni artisti si uniscano a lei per cantare in coro Musca e Parole. Insomma non si capisce più chi vuole cosa e perché!

 

Via | LiberoNews

Via | Yume.it 

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...