Paura per Britney Spears

 

Paura per Britney Spears. La cantante è stata portata via dalla sua casa con l’ambulanza.

Lo riferisce la polizia di Los Angeles. Circolano ipotesi pesanti sulla sua condizione di salute mentale: i paramedici hanno utilizzato il codice 5150, ossia quello che si applica per l’internamento in una struttura sanitaria di una persona ritenuta pericolosa per se e per gli altri.

Secondo rumors la Spears avrebbe forse tentato il suicidio. Il sito di gossip TMZ.com riferisce che all’una di notte è giunto a casa della cantante, a Beverly Hills, un convoglio formato da un’ambulanza, un van e da diverse motociclette della polizia. Poco dopo essere entrati in casa, i poliziotti sono usciti dicendo che non c’era stato nessun tentativo di suicidio ma la reginetta del pop è stata portata immediatamente in ambulanza al Cedars-Sinai Medical Center.

TMZ.com riferisce che è stato lo psichiatra di Britney a chiamare la polizia e a raccomandarsi che venisse messa “temporaneamente” sotto controllo. Un amico della cantante presente alla scena, Sam Lufti, ha detto ai fotografi di X17online.com: “Britney sta bene”. E non ha commentato l’ipotesi
del tentato suicidio.

A quanto pare la madre di Britney, Lynne Spears, era accorsa alla casa della figlia dopo aver ricevuto una telefonata urgente. Ancora non è chiaro se la cantante, 26 anni, abbia davvero
cercato di togliersi la vita.

La sua condizione era precipitata negli ultimi giorni: la popstar era stata infatti fotografata mentre piangeva seduta da sola su un marciapiede. E la conduttrice tv americana Barbara Walters durante il suo show aveva spiegato che la popstar aveva da poco incontrato una psichiatra per risolvere alcuni “disturbi mentali”.

Più nel dettaglio, le cose erano precipitate per la reginetta del pop nell’ultimo mese. Il 3 gennaio Britney fu portata al Cedars Sinai Medical Center, la stessa clinica di Los Angeles dove dovrebbe essere ricoverata oggi, dopo una furibonda lite con l’ex marito Kevin Federline per la custodia dei due figli, Sean Preston, 2 anni, e Jayden James, un anno. La ragazza era sotto l’effetto di droghe e alcol. Il giorno dopo una tribunale della California negò a Britney il diritto di visita ai due bambini almeno fino alla metà di febbraio.

Da tempo la cantante aveva intrapreso una disputa con Federline, da cui divorziò nel novembre del 2006, per ottenere la custodia dei figli. Dopo la separazione Britney è stata vista più volte
folleggiare ai party e godersi al vita notturna di Hollywwod abusando dell’alcol
. Nel febbraio del 2007 fece scalpore rasandosi a zero i capelli.

Nell’ultimo periodo è stata spesso vista in compagnia dei paparazzi, che ormai considera suoi amici e che stazionano regolarmente davanti alla sua casa. In particolare, sembra godere della compagnia di un paparazzo di origini pachistane, Adnan Ghalib, che definisce “il suo migliore amico”.

Galleria:

 

Via | LiberoNews

Via | Yume.it 

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...