Iphone_brevetto01

E’ ampiamente noto il rilascio da parte della Apple a breve termine dell’iPhone 2.0 in tutto il mondo e, come sempre, le caratteristiche sono conservate in segreto. Allora ci siamo chiesti perché non andare a spulciare e rispolverare i brevetti che negli ultimi dodici mesi la Apple ha presentato, per scavare qualche indizio sul nuovo iPhone?
Ed ecco a voi di seguito sorprendenti risultati che portano a far intuire come Apple abbia reali intenzioni di inserire, tra le altre cose, un GPS, giochi e localizzazione tramite immagini.
 
 
 
Connessione ad altri dispositivi tramite il Wi-Fi

(pubblicato il 15 maggio 2008) BREVETTO

Questo brevetto ci mostra i dettagli su come i dispositivi Wi-Fi saranno in grado di comunicare tra di loro. Un elemento di particolare nota è come il dispositivo ( che potrebbe essere un iPod o l’iPhone 2.0) sia in grado di scaricare i menu del ristorante e ordinare tramite la sua interfaccia. Qualora, ovviamente, tutto questo sia offerto dal ristorante stesso.

Metodo di sistema per la trasformazione di immagini

(pubblicato il 17 aprile 2008) BREVETTO

L’iPhone 2.0 avrà sicuramente una fotocamera migliorata rispetto a quello attuale, in quanto, questo brevetto descrive un metodo di elaborazione che viene in aiuto nei dettagli della foto.
In parole povere , avviene un’automatizzazione delle immagini RAW, un metodo poco diffuso. Praticamente quando viene scattata una foto, il programma determina la curva che costituisce i toni e le luci in modo da migliorare nettamente l’immagine appena scattata.
 
 
 
Un dispositivo multi-funzione

(pubblicato il 17 aprile 2008) BREVETTO

Apple nel descrivere questo brevetto si mantiene molto sul vago e non divulga niente di concreto. Tuttavia però possiamo vedere dall’immagine sottostante che avrà icone sullo schermo deciate al GPS e ai giochi, le quali, potrebbero essere due caratteristiche principali del nuovo iPhone 2.0.

Iphone_brevetto02

 

Operatori di rete diversi

(pubblicato il 10 aprile 2008) BREVETTO

Abbiamo tutti notato che l’iPhone è stato commercializzato solo ed esclusivamente tramite un unico operatore per nazione,quindi non una ‘libera’ vendita. Ma, il brevetto in questione, indica che la Apple con l’iPhone 2.0 vorrebbe cambiare ‘strategia’.
Il brevetto in sintesi afferma che i dispositivi mobili non devono essere necessariamente legati ad un singolo operatore di rete ma, l’utente deve essere in grado di scegliere l’operatore a lui più adatto. Infatti offerte pubbliche di acquisto possono essere ricevute da più operatori. Si può ricevere qualsiasi offerta da qualsivoglia operatore per l’utilizzo del dispositivo. Questo brevetto è stato pubblicato il 10 aprile 2008, ma, proprio in questi giorni si legge la notizia che più operatori commercializzeranno il nuovo iPhone (TIM e Vodafone). Che strano eh? Forse bastava leggere bene il brevetto per anticipare le ‘mosse’ della Apple.
 
 
Presentazione delle strutture basate sulla localizzazione geografica

(pubblicato l’ 1 novembre 2007) BREVETTO

Questo brevetto allude di nuovo a come potrebbe essere l’iPhone 2.0, cioè ‘sfruttare’ le coordinate del GPS per avere nuovi servizi. Nel brevetto si descrive come le strutture possono essere visualizzate in base alla loro localizzazione geografica. Per esempio, quando si entra in un museo, si vorrebbe avere una guida con se che magari si materializzasse sul display, oppure quando si va in vacanza in una città che non si conosce, potrebbe tornare molto utile l’elenco di bar o ristoranti sulla cartina geografica visualizzata sul display. Di seguito un’immagine che racchiude tutte le informazioni del brevetto.
 
 
Iphone_brevetto03

 

Leggi l’articolo completo su iochiamo >>

 

Via | iochiamo

Via | Yume.it 

Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...